Il nome scientifico della pianta dell’ulivo è Olea Europaea e appartiene alla famiglia delle Oleaceae.

Si tratta di una pianta da frutto molto preziosa per l’alimentazione ed ha le sue origini storiche nel Vicino Oriente dove, già in tempi antichissimi, era stato scoperto il valore nutrizionale dei suoi frutti. Gli alberi possono raggiungere dimensioni imponenti e monumentali: i tronchi nodosi e coriacei possono arrivare a venti metri di altezza e le chiome possono coprire una circonferenza che arriva a dodici metri. Le foglie dell’ulivo sono piuttosto lanceolate, di colore verde scuro nella parte superficiale e di colore grigio argento nella parte inferiore. I fiori invece sono molto piccoli e bianchi, hanno un profumo molto intenso e sbocciano lungo i punti in cui due foglie si incrociano.

La particolarità degli ulivi risiede nelle infinite sfumature e forme che la corteccia può assumere. Splendidi, longevi e maestosi, si ergono sulla tipica terra rossa che li ospita e in cui affondano le millenarie radici.