Ulivo

Con questo post inauguriamo una serie di brevi articoli dedicati alle singole voci che compongono il manifesto dell’olio

L’olio è un prodotto antico ricco di storia. Il primo punto del manifesto pone l’accento sull’identità storica dell’olio che, da sempre, è legata allo sviluppo delle civiltà mediterranee. 

Omero chiamava l’olio liquido d’oro sottolineando, con una sola espressione, la sua ricchezza per il palato, il valore di sacralità che è valso all’olio d’oliva l’uso di balsamo per divinità e potenti terreni, e infine l’abbondanza rappresentata dalla nascita generose delle olive sui rami fertili della pianta. Bastano pochi cenni per capire quanto la storia dell’olio sia strettamente intrecciata all’evoluzione dell’uomo, delle sue abitudini alimentari e degli usi e costumi sacri e profani. 

Come è accaduto e accade da sempre per ogni uliveto, l’olio dell’azienda agricola La Cornula è intriso dei sapori della terra su cui gli ulivi pugliesi sono nati e cresciuti, e per questo sa soddisfare tutti: i palati più ricercati come anche quelli più semplici e schietti. 

Un articolo non basta per esplorare la ricchezza che l’olio d’oliva ha rappresentato nel corso dei secoli e della storia ma, se ne avete voglia e vi abbiamo incuriositi almeno un po’, potete scoprire la storia dell’olio prodotto dalla nostra azienda, La Cornula, e gustarlo sui piatti tipici pugliesi per assaporarne al meglio ogni preziosa goccia.